Un frattale è un oggetto geometrico dotato di omotetia interna: si ripete nella sua forma allo stesso modo su scale diverse, e dunque ingrandendo una qualunque sua parte si ottiene una figura simile all’originale.
È una caratteristica che si ritrova spesso in natura, nelle piante, nelle nubi, nei cristalli di ghiaccio, ma anche nella struttura della mente umana.
È quello che succede quando  leggo e quando scrivo: una geometria di forme simili si ripete all’infinito su tempi diversi. E io somiglio sempre più a me stessa, in un gioco di richiami silenziosi, di riflessi infiniti.

Questo blog è una raccolta di questi riflessi. Di testi miei e di autori che amo. Di influenze. Di poesia.

Buona lettura.

IMG_0398

Annunci