Ad Anna-Teresa Tymieniecka

“La dimensione in cui ti accetto e ti sento dappertutto e in ogni genere di situazione, quando sei vicina e quando sei lontana”


La Bbc ha svelato questa mattina l’esistenza di un intenso rapporto epistolare tra Papa Giovanni Paolo II e una donna, la filosofa americana di origini polacche Anna-Teresa Tymieniecka.

Un carteggio durato trent’anni, e iniziato nel 1973, prima dell’elezione al soglio pontificio, quando la Tymieniecka, allora cinquantenne, contattò il cardinale Wojtyla per un libro di filosofia da lui scritto. Da lì nacque un’intesa profonda, scandita nelle oltre 350 lettere che testimoniano l’inevitabile senso di appartenenza che si instaura tra due esseri umani quando le loro anime entrano in sintonia.

Ho sempre provato una forte emozione nei confronti di certe forme d’amore sublimate. Certe storie di stima, di fiducia, di scambio, che si innalzano dalla dimensione puramente passionale per farsi impulso trascendentale. Certi scontri di energie. Certe vite che si attraversano, e si compenetrano e si fondono senza toccarsi mai davvero. Certi incontri che ci cambiano, ci migliorano. Certi rituali esclusivi che s’installano tra esseri simili.

Nel 1976 Wojtila scriveva che la Tymienicka era “un dono di Dio”. Come se quell’incontro di anime non potesse appartenere a questa terra, proprio per la sua forza creatrice e rigenerante. Per la sua forma perfetta, intangibile.

Non tutte le storie d’amore sono storie di passione. C’è l’aderenza di pensiero, la reciprocità delle attese, lo scambio di opinioni, la complementarietà dei gusti, il dispiegarsi dei caratteri. E il tutto avviene lontano dai parametri dello spazio e del tempo, lontano dagli umori del corpo, in una relazione epistolare, in un’amicizia lunga una vita. In una dimensione – così scriveva Wojtila alla Tymienicka- “in cui ti accetto e ti sento dappertutto e in ogni genere di situazione, quando sei vicina e quando sei lontana”.

Schermata 2016-02-15 alle 16.04.47
Giovanni Paolo II e Anna Teresa Tymieniecka

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...